Da sempre le aziende, grandi o piccole che siano, devono confrontarsi con una tematica di centrale importanza: la pubblicità. Raggiungere, creare e affiliare il proprio pubblico necessitano di dedizione e passione ma anche di strategie valide e ben definite per allargare la propria visibilità nel Mondo. Oggi la rete offre grandi opportunità in tal senso ma spesso è necessario un investimento ingente e non sempre i risultati ottenuti sono comparabili alle risorse spese. A questo riguardo, Youtube rappresenta un’occasione che nessuna azienda dovrebbe perdere. Youtube non ha certo bisogno di presentazioni: chiunque almeno una volta alla settimana guarda un video postato nella piattaforma multimediale, tanto che per molti è diventato un lavoro altamente remunerativo caricarvi video di propria produzione. Ogni giorno vengono registrate miliardi di visualizzazioni. Immaginate di avere anche solo una piccola parte di questo bacino di utenti con gli occhi puntati su di voi: la visibilità della vostra azienda salirebbe a livelli incredibili. Certo il cammino verso una notevole visibilità è tortuoso e di certo non immediato, tuttavia se vengono seguiti alcuni suggerimenti e il lavoro viene fatto con pazienza e costanza è possibile ottenere ottimi risultati in termini di views che inevitabilmente vengono tradotti in potenziali clienti e quindi vendite. Vediamo allora alcuni consigli utili per chiunque pensi a Youtube come una possibile soluzione per farsi pubblicità.

Filosofia del contenuto

Se si vuole pubblicizzare la propria azienda su Youtube si hanno diverse scelte, tra cui l’advertising e presentazioni dell’azienda. Niente di tutto questo funziona efficacemente e in tempi ragionevoli. Se però si vuole fare le cose per bene prima di tutto busogna creare un proprio canale e caricare video che pubblicizzino la propria azienda. Attenzione però! La pubblicità deve essere assolutamente secondaria rispetto al contenuto dei video. In primo luogo bisogna creare contenuti che riescano ad attirare l’attenzione degli utenti e che li tengano incollati allo schermo. Del resto questa filosofia viene utilizzata da grandi marchi da sempre anche in tv; le migliori pubblicità non sono quelle con il marchio del prodotto in bella vista ma quelle che trasmettono un’emozione e soltanto successivamente vi presentano il prodotto da sponsorizzare.

Regala un volto all’azienda

L’azienda non è soltanto una struttura fredda composta da mattoni, cemento e metallo. È il luogo di lavoro di persone, famiglie, amici e colleghi. All’interno di un’azienda ci sono legami, simpatie ed antipatie e questo altro non è che un’importante connotazione umana. Questa caratteristica deve essere messa in risalto. Come? Dando un volto (o una voce) ai video. In questo modo l’azienda sarà inevitabilmente più vicina a coloro che guardano il video di quanto si possa pensare e il pubblico ama ciò sente più vicino a se. Questo aspetto non deve mai essere trascurato! Partecipa al corso Youtube a Bologna

Il pubblico

Il pubblico al quale vi rivolgete è definito in tutto e per tutto dalla tipologia di azienda che deve essere pubblicizzata. Youtube non ha restrizioni: chiunque possegga una connessione internet può accedervi, dai Millennial ai meno giovani. Perciò già dal momento in cui pensate di aprire un canale Youtube con queste intenzioni dovete prestare la massima attenzione al bacino d’utenza a cui volete attingere e di conseguenza creare i vostri video su misura per esso.

Lasciare i propri contatti

Non dimenticate mai che state utilizzando Youtube alla stregua di una strada diretta verso potenziali clienti per la vostra azienda. Perciò, proprio come fareste con cliente fisico, alla fine dovete lasciare il vostro “bigliettino da visita”. Ovvero dovete permettere a coloro che vi guardano di raggiungervi presso la vostra azienda, fisicamente o virtualmente, ad esempio tramite il vostro sito internet. Per far si che questo avvenga, nei video dovete caricare sempre le informazioni necessarie: Telefono, email, link del sito, ecc… Inserite queste informazioni in maniera omogenea con il video stesso. Alcuni ad esempio mettono i recapiti alla fine del video, altri invece durante tutto il video ma in una posizione che non distrae o non infastidisce la visione agli utenti. Qualunque sistema sceglierai di usare, sicuramente sarà un arma in più per permettere alle persone di contattarti e aumentare in modo potenziale il numero delle vendite.

Non mollare

Tutto è bello quando il canale ha molti iscritti e la gestione, seppur difficoltosa, dà soddisfazioni. Nelle fasi iniziali del progetto però non sarà subito così. Le visualizzazioni saranno scarse così come saranno scarsi gli utenti che seguiranno il canale. Questa fase, sebbene sia quella in cui è necessaria maggior pazienza e forza d’animo, è anche quella più importante e in cui l’impegno deve essere ai massimi livelli. Molto spesso viene aperto un canale e non vedendo ottimi risultati nell’immediato viene poi trascurato o abbandonato. Questo non deve essere il vostro caso: continuate il vostro lavoro di produzione video e caricateli fiduciosamente, piano piano, magari con qualche piccolissimo investimento in promozioni, i risultati in termini di views arriveranno.

Recommended Posts