Wordpress GDPR 2018 modifiche alla gestione della Privacy

 

WordPress GDPR e Privacy: la versione 4.9.6 è finalmente disponibile

WordPress GDPR: con l’ultimo aggiornamento, il CMS introduce importanti novità per rispettare il regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione Europea (GDPR) che entrerà in vigore il 25 maggio 2018.

Il GDPR richiede alle società e ai proprietari di siti di essere trasparenti su come raccolgono, utilizzano e condividono i dati personali. Offre inoltre agli individui un maggiore accesso e possibilità di scelta in merito al modo in cui i loro dati personali vengono raccolti, utilizzati e condivisi.

È importante capire che mentre il GDPR è un regolamento europeo, i suoi requisiti si applicano a tutti i siti e le attività commerciali online che raccolgono, memorizzano ed elaborano dati personali sui residenti dell’UE, indipendentemente da dove si trovi l’attività.

Per avere ulteriori informazioni sul GDPR, ti invito a leggere il testo della normativa sulla protezione dei dati della Commissione europea, a questo link.

Non dimenticare che oltre ad aggiornare la tua versione WordPress alla versione 4.9.6, per essere compliance con la normativa GDPR, dovrai installare sul tuo sito anche una soluzione che permetta all’utente di poter scegliere come vengono gestiti i cookie.

Tra le varie soluzioni presenti online, attualmente, l’unica che rispetta appieno la normativa è quella fornita dall’azienda CookieBot (la stessa che utilizziamo qui sul nostro sito).

InnoBrain è rivenditore CookieBot e ti offre un mese di prova gratuito della soluzione CookieBot, per accedere all’offerta clicca su questo link.

Ed ora, passiamo in rassegna le principali novità introdotte in questa versione di WordPress GDPR!

 

1. Commenti agli articoli

Wordpress GDPR, nuovo form per i commenti

 

Agli utenti collegati viene proposto di scegliere se il proprio nome, indirizzo e-mail e sito web vengono salvati in un cookie sul browser.

 

2. Pagina della gestione Privacy

Wordpress GDPR, sezione di gestione Privacy

Nella nuova versione di WordPress è stata introdotta anche la possibilità di creare una pagina di politica sulla privacy. Questa pagina verrà visualizzata nelle pagine di accesso e di registrazione. Un link diretto alla pagina privacy deve essere ben visibile in ogni pagina del tuo sito web.
Se hai inserito un menu nel footer, quello è un ottimo posto per includere la tua politica sulla privacy.

 

3. Gestione dei dati personali degli utenti registrati sul sito

Wordpress GDPR, possibilità di esportare i dati degli utenti registrati al sito

 

Con questa nuova funzionalità, viene introdotta in WordPress la possibilità di poter esportare e cancellare i dati degli utenti registrati sul nostro sito in pieno rispetto della normativa GDPR. Difatti è previsto dalla normativa che, ogni sito che conserva dati sugli utenti, debba predisporre una modalità di poter esportare tali dati ed inviarli all’utente che ne faccia esplicita richiesta ed inoltre che esista la possibilità di cancellare definitivamente i dati dell’utente.

In entrambi i casi saranno inclusi anche i dati memorizzati dai plugin presenti sul sito.

Se sei arrivato fin qui hai compreso quali importanti novità gli sviluppatori di WordPress hanno introdotto per rendere compliance il CMS che viene usato ad oltre il 30% dei siti mondiali.

Aggiorna subito il tuo WordPress alla versione 4.9.6 😉

 

Lascia un commento